VESTIBILITà

Un fit adatto ad ogni occasione

Scegliere la camicia più adatta alla propria fisicità può non sembrare facile, ma seguendo delle semplici indicazioni si riesce a risolvere tranquillamente e senza troppa fatica questo problema.

È necessario considerare diversi parametri per individuare la taglia corretta di una camicia, specialmente se non si è abituati a indossare questo capo d’abbigliamento con frequenza.

Per quanto riguarda la vestibilità, Alea propone quattro diverse tipologie di camicie:

  • Tailor: la camicia più adatta da indossare come sotto giacca. Il suo taglio e la sua costruzione sartoriale, grazie alla presenza di pince sul retro, rendono questa camicia pressoché adatta ad ogni tipo di fisicità;
  • Slim: la camicia perfetta per una fisicità asciutta, che si adatta completamente al corpo perché aderente al busto e avvitata sui fianchi, grazie alle pince presenti sulla schiena. Inoltre, essendo più corta rispetto alle altre, è sicuramente la più adatta per i ragazzi giovani che sono soliti indossarla fuori dai pantaloni;
  • Dress: una camicia dalla vestibilità aggiornata, con schiena liscia priva di pince per essere confortevoli ma anche in linea alle ultime tendenze della moda;
  • Classic: la camicia classica Alea di sempre, per chi desidera essere comodo grazie alla sua conformazione large e senza pince.

I colletti

Per individuare, invece, le taglie italiane delle camicie, bisogna tenere conto della circonferenza del collo, misurata dal centro del primo bottone al centro della sua asola: solitamente, questi sono compresi tra i 38 cm e i 49 cm.

Per avere una corrispondenza tra le taglie italiane in centimetri e quelle americane indicate dalle sigle in lettere, tipiche dell’abbigliamento streetwear come le t-shirt, basta considerare indicativamente questa comparazione:

  • alla taglia 38 corrisponde la S;
  • dalla taglia 39 alla taglia 40 compresa, corrisponde la M;
  • dalla taglia 41 alla taglia 42 compresa, corrisponde la L;
  • dalla taglia 43 alla taglia 44 compresa, corrisponde la XL;
  • dalla taglia 45 a salire corrisponde la XXL.

Altro dettaglio da non sottovalutare nella scelta di una camicia Alea, è la tipologia di colletto.

Alea ne propone di diversi, e questi cambiano a seconda del tipo di tessuto di cui è fatta la camicia e del trattamento a cui viene sottoposta, modificandone l’interpretazione del colletto e di conseguenza la sua occasione d’uso.

Infatti, il colletto, insieme ai polsini, ai bottoni e alle impunture permettono di stravolgere e definire inevitabilmente lo stile stesso di una camicia.

Ma andiamo a vedere esattamente quali sono i colletti presenti nelle collezioni Alea: 

  • Colletto mezzo francese, semi aperto, classico e adatto per indossare una cravatta, esaltandone il nodo;
  • Colletto italiano, ossia con le punte delle vele chiuse e ravvicinate verso l’interno, interpretabile sia in versione cerimonia, indossando una cravatta, che in linea alle ultime tendenze fashion;
  • Colletto italiano con abbottonatura coperta, perfetto per indossare un papillon;
  • Colletto diplomatico, con punte rialzate, adatto per le occasioni più formali o da cerimonia, anche questo ottimo per il papillon e da indossare sotto una giacca da smoking;
  • Colletto button down, ossia quello che presenta i bottoncini alle vele, adatto sia per una camicia sportiva che per le occasioni più formali;
  • Colletto Danny, un semi aperto ma aggiornato, date le dimensioni ridotte delle vele e quindi più adatto alle occasioni informali e fashion, quando non è necessario indossare la cravatta;
  • Colletto alla coreana, ossia senza vele, adatto alle occasioni più informali e sportive. È un colletto tipico delle camicie estive ma, in base alle interpretazioni del tessuto, è possibile declinarlo anche come proposta per una camicia da sotto giacca, in linea con le ultime tendenze;
  • Colletto doppio uso, presenta una paramontura, tipico delle camicie a mezza manica;
  • Colletto della camicia texana, ossia con le punte delle vele più lunghe rispetto al solito e con doppie impunture.

L’azienda

Innovazione, ricerca e sostenibilità